Nel 2013, nonostante le difficoltà legate alla difficile congiuntura economica, la Deputazione lancia un nuovo servizio per gli anziani della nostra Comunità. In fase ancora sperimentale, il progetto raggiunge 10 anziani, scelti tra coloro che si trovano in situazioni di particolare solitudine e versano in difficili condizioni fisico-psichiche.

Gli apparecchi telefonici di cui sono stati dotati, hanno un tasto SOS collegato 24 ore ad un centrale operativa che permette di agire tempestivamente in caso di malore o pericolo.

L’obiettivo è garantire più sicurezza agli anziani che vivono soli e garantire maggiore prontezza di risposta in caso di bisogno.