La Sinagoga di Ostia Antica

Scoperta nel 1961, la Sinagoga di Ostia è la più antica e la più grande tra quelle fino ad ora esaminate; si estende, infatti, su una superficie di 850 metri quadrati ed è composta da numerosi ambienti, ciascuno con una diversa destinazione: dalla cottura del pane azimo, al lavacro in vista del seppellimento, alla sala di riunione per le preghiere.

La parte più antica risale al I secolo d.C. ma sembra che sia rimasta in uso, pur con vari rimaneggiamenti, fino al IV secolo quando venne abbandonata in seguito allo spopolamento di Ostia.

Simboli ebraici provenienti dalla Sinagoga di Ostia sono conservati nel Museo Ebraico di Roma.

Si ringrazia Micaela Pavoncello – Jewish Rome Tour – per la realizzazione dei testi